Telefonate promozionali prive di identificativo
21/05/2012

Telefonate promozionali prive di identificativo

  

Il Garante sulla privacy ha recentemente ribadito il divieto dell’utilizzo di dati personali nelle chiamate telefoniche a fini promozionali prive dell'identificazione della linea chiamante (Provvedimento n. 126 del 29 marzo 2012

Infatti, visto l'art. 23 del Codice Privacy, che prevede che il trattamento dei dati personali da parte dei privati è ammesso solo previa acquisizione di un consenso dell'interessato libero, informato e specifico, con riferimento a trattamenti chiaramente individuati, e documentato per iscritto, e visto l'art. 130, c. 5 che, in relazione alle finalità di comunicazione commerciale o promozionale, vieta ai soggetti che effettuano la comunicazione medesima di camuffare o celare la loro identità:

ha dichiarato illecito, il trattamento svolto da una società commerciale, per finalità di chiamate promozionali attraverso l'utilizzo dei dati personali:

1. dei propri clienti ove svolto in assenza del necessario consenso espresso degli stessi;

2. e comunque ove svolto tramite chiamata priva dell'identificazione della linea chiamante.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni