Ritirato il Testo Unico sulla sicurezza
10/05/2005

Ritirato il Testo Unico sulla sicurezza

  

E’ definitivo. Il Governo ha ritirato il decreto legislativo sul riordino della normativa sulla prevenzione e la sicurezza sul lavoro, all’esame delle commissioni parlamentari competenti, la cui approvazione era attesa per il 30 giugno.

La decisione sul ritiro è dipesa dalle numerose critiche giunte da soggetti istituzionali e non. Molto pesanti sono state le motivazioni del Consiglio di stato, che ha rilevato diversi profili di illegittimità, con riferimento al riparto di competenze legislative tra Stato e regioni e al principio di riserva di legge statale in materia penale.

giudici amministrativi hanno evidenziato come il Testo Unico non tenesse in considerazione le nuove competenze spettanti, in materia di sicurezza sul lavoro, alle regioni. Altro aspetto critico: il meccanismo sanzionatorio previsto per l’inosservanza delle norme di buona tecnica e buona prassi. In questi casi, infatti, l’applicazione di sanzioni penali sarebbe avvenuta in forma indiretta, attraverso le disposizioni impartite dagli ispettori. Ciò in contrasto con il principio di riserva di legge delle norma penale.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie