Regione Lombardia: sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni
06/07/2010

Regione Lombardia: sistemi di monitoraggio in continuo delle emissioni

  

Con il D.d.s. 27 aprile 2010 n. 4343 (in BURL n. 25 Suppl. Straord. n. 1 del 22/06/10) sono state emanate delle misure tecniche per l’installazione e la gestione dei Sistemi di Monitoraggio in continuo alle Emissioni (SME).

Il provvedimento predisposto in collaborazione con ARPA Lombardia è strutturato nelle seguenti sezioni:

A. Configurazione e modalità di gestione dello SME

Riportante i criteri generali di gestione di uno SME al fine di garantirne il funzionamento nel tempo, le responsabilità dei soggetti coinvolti, le modalità di controllo e verifica dello stesso, le procedure di comunicazione anche in riferimento al Manuale di Gestione dello SME, nonchè le tempistiche per l’adeguamento da parte dei Gestori.

B. Sistemi di campionamento e analisi

Riportante i requisiti che devono rispettare i sistemi di campionamento ed analisi parti integranti dello SME, nonchè le tempistiche e le modalità di adeguamento.

C. Specifiche e criteri di trattamento dati

Riportante i criteri generali di elaborazione, rappresentazione e trasmissione dei dati;

I gestori interessati dovranno adeguare i loro sistemi di Monitoraggio alle Emissioni alle disposizioni del documento in oggetto, secondo le modalità e le tempistiche di seguito riportate:

– gli SME esistenti, per i quali è previsto l’allacciamento alla Rete (parte A dell’Allegato alla d.g.r. n. 11352/2010) – entro il 31 dicembre 2012;

– gli SME esistenti, per i quali non è previsto l’allacciamento alla Rete – entro il 31 dicembre 2013;

– gli SME installati successivamente all’entrata in vigore del presente provvedimento – da subito.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie