Pile e batterie: scadenze 31 marzo 2013
29/03/2013

Pile e batterie: scadenze 31 marzo 2013

  

Il 31 marzo prossimo scade la possibilità, per le aziende coinvolte nella produzione di pile ed accumulatori, di comunicare alla propria Camera di Commercio i dati relativi alle pile ed accumulatori immessi sul mercato nazionale nell’anno 2012, suddivisi per tipologia.

Sul sito www.impresa.gov.it è obbligatorio quindi entro il 31 Marzo di ogni anno, che le aziende coinvolte, ovvero i produttori, comunichino alle Camere di Commercio le informazioni circa il numero e il peso effettivo delle pile e accumulatori immessi sul mercato nell’anno solare precedente.

Per la Comunicazione annuale pile e accumulatori non è previsto il pagamento di alcun importo; le modalità di accesso sono le medesime descritte per l’iscrizione.

Si ricorda infine che, ai sensi dell’articolo 25 c. 3 del D.Lgs. 20 novembre 2008 n. 188 il produttore che, entro il 31 marzo, non comunica al Registro Nazionale i dati relativi alle pile ed accumulatori immessi sul mercato nazionale nell’anno precedente, oppure le comunica in modo incompleto o inesatto, è punito con una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 2.000 ad euro 20.000.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie