Nuovo bando per contributi analisi efficienza energetica
02/10/2007

Nuovo bando per contributi analisi efficienza energetica

  

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 222 del 24 settembre 2007 un Bando del Ministero dell’Ambiente per l’attuazione di analisi energetiche nel settore dei servizi e nella Pubblica Amministrazione per il quale sono stati previsti 1.500.000 euro provenienti dai residui del vecchio programma "Analisi Energetiche nel settore dei servizi" e "Frigoriferi Energy plus".Il Bando prevede la corresponsione di contributi in conto capitale per il finanziamento di attività di analisi energetiche mirate alla definizione del potenziale risparmio energetico nel settore terziario e nella Pubblica Amministrazione.Tale misura vuole stimolare e sostenere economicamente le analisi energetiche(AUDIT) per definire il risparmio di energia che si può realizzare nella gestione degli edifici o comunque delle strutture edilizie rispetto alle quali i beneficiari del bando risultino proprietari, possessori o gestori al fine di formulare proposte di interventi per il raggiungimento di livelli di maggiore efficienza. Queste attività, infatti, sono un passaggio necessario per la realizzazione di interventi di riqualificazione energetica mirati ed efficaci. La percentuale massima del contributo pubblico sarà pari al 50% del costo ammissibile per l’investimento il quale comprenderà ad es. i costi documentati, al netto di IVA, relativi alla definizione del progetto, alle campagne di misura, all’acquisto degli hardware e software necessari o ancora all’acquisizione ed elaborazione dei dati. La durata dei progetti dovrà essere non inferiore a 12 mesi e non superiore a 15, comprensivi anche dei tempi per la progettazione dei programmi e del loro svolgimento. Successivamente a ciò sono previsti fino a 3 mesi entro i quali effettuare una valutazione dei programmistessi. La durata complessiva dell’operazione , inclusa la valutazione finale, non potrà quindi superare i 18 mesi. Ovviamente i finanziamenti potranno venire revocati ove i beneficiari non eseguano il progetto, non lo eseguano conformemente alla domanda o non forniscano prova degli stati di avanzamento. Possono presentare domanda per accedere al contributo le aziende distributrici di energia elettrica e le società operanti nel settore dei servizi energetici (ESCO), accreditate presso l’autorità dell’energia elettrica e del gas ai sensi della Deliberazione AEEG n. 103/2003 così come modificata dalla Deliberazione AEEG n.200/2004. Il bando per presentare le domande di finanziamento è disponibile sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare all’indirizzo web www.minambiente.it. Le domande possono essere presentate dalla data di pubblicazione del bando e non oltre cinque mesi dal primo giorno utile alla ricezione ossia fino al 25 febbraio 2008.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie