BILANCI SOCIETARI  - Comunicazione dei dati ambientali
24/12/2014

BILANCI SOCIETARI - Comunicazione dei dati ambientali

  

Con la nuova direttiva 2014/95/Ue, relativa alla divulgazione delle informazioni di carattere non finanziario da parte delle imprese di grandi dimensioni, sono fissati i contenuti minimi delle informazioni da mettere a disposizione tramite i bilanci societari.

Con l’inserimento di due nuovi articoli alla direttiva 2013/34/Ue (relativa ai bilanci d'esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di imprese) è stato stabilito che:

  • le grandi imprese (sopra i 500 dipendenti), “che costituiscono enti di interesse pubblico”, hanno l’obbligo di includere nella relazione sulla gestione una dichiarazione di carattere non finanziario contenente dettagliate informazioni ambientali (impatto attuale e prevedibile su ambiente e, ove opportuno, salute e sicurezza, utilizzo delle risorse energetiche, emissioni di gas serra, risorse idriche e inquinamento atmosferico).
  • le imprese madri di gruppi di grandi dimensioni debbano predisporre una parallela relazione consolidata “non finanziaria”.
Le novità dovranno essere recepite dagli Stati membri entro il 6/12/16 ed applicate a nel corso dell’anno 2017.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie