RIFIUTI, AIA  - Le misure introdotte con il D.L. n. 92/2015
14/09/2015

RIFIUTI, AIA - Le misure introdotte con il D.L. n. 92/2015

  

In GURI n.153 del 04/07/15 è stato pubblicato il Decreto Legge 4 luglio 2015, n. 92 “Misure urgenti in materia di rifiuti e di autorizzazione integrata ambientale, nonché per l’esercizio dell’attività d’impresa di stabilimenti industriali di interesse strategico nazionale”.

In materia di rifiuti sono state modificate le definizioni contenute nel Testo Unico Ambiente (art. 183) di: produttore, raccolta e di deposito temporaneo di rifiuti. Ciò al fine di adeguare la normativa nazionale ai contenuti della Direttiva europea quadro sui rifiuti (Dir. 2008/98/UE). Inoltre, viene precisato che per luogo di produzione di rifiuti deve intendersi l’intera area in cui si svolge l’attività che ha determinato la produzione dei rifiuti.

In materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è stato modificato l’art. 29 del Testo Unico Ambiente per permettere alle attività, soggette ad AIA a seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs. n.46/2014 e già operative nel rispetto dei requisiti della direttiva IPPC (Dir. 2010/75/UE), di continuare l’esercizio sulla base delle autorizzazioni già esistenti in attesa della conclusione dei procedimenti di autorizzazione ancora in corso al 07/07/15.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie

Questo sito web utilizza cookie di terze parti

X - CHIUDI
Questo sito utilizza cookie tecnici anonimi per garantire la navigazione e cookie di terze parti per monitorare il traffico e per offrire servizi aggiuntivi come ad esempio la visualizzazione di video o di sistemi di messaggistica. Senza i cookie di terze parti alcune pagine potrebbero non funzionare correttamente. I cookie di terze parti possono tracciare la tua attività e verranno installati solamente cliccando sul pulsante "Accetta tutti i cookie". Puoi cambiare idea in ogni momento cliccando sul link "Cookie" presente in ogni pagina in basso a sinistra. Cliccando su uno dei due pulsanti dichiari di aver preso visione dell'informativa sulla privacy e di accettarne le condizioni.
Maggiori informazioni