A.U.A. - Circolare interpretativa del MinAmbiente
02/12/2013

A.U.A. - Circolare interpretativa del MinAmbiente

  

Con la Circolare n. 49801 del 7/11/13 il MinAmbiente ha fornito i seguenti chiarimenti interpretativi in materia di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) disciplinata dal DPR n.59/2013:

  • Ambito di applicazione: un impianto produttivo non soggetto ad Autorizzazione Integrata Ambientale è soggetto all’AUA anche nel caso in cui il gestore sia una grande impresa.
  • Natura non obbligatoria o facoltativa dell’AUA: la richiesta di AUA è sempre obbligatoria alla scadenza del primo dei titoli abilitativi previsti dall’art. 3 comma 1 del DPR n.59/2013, salvo che ricorra una delle due eccezioni previste dalla normativa (impianto soggetto esclusivamente a comunicazione o ad autorizzazione generale alle emissioni – adesione alle autorizzazioni generali alle emissioni).
  • Scadenza di una comunicazione quando l’attività è soggetta anche a titoli abilitativi di carattere autorizzatorio: non è corretto ritenere che alla scadenza della prima comunicazione non sia obbligatorio presentare istanza di AUA e che l’interessato abbia facoltà di richiedere il rinnovo della sola comunicazione scaduta.
  • Scadenza di una autorizzazione a carattere generale quando l’attività è soggetta anche a titoli abilitativi di carattere autorizzatorio: non è preclusa la facoltà del gestore di presentare autonoma istanza di adesione all’autorizzazione di carattere generale tramite il SUAP, non solo quando l’attività è soggetta esclusivamente ad autorizzazione di carattere generale, bensì anche quando l’attività è parimenti soggetta a titoli abilitativi tra quelli sostituiti dall’AUA.
  • Attività soggetta unicamente a più comunicazioni o autorizzazioni di carattere generale: quando l’attività è soggetta unicamente a più comunicazioni oppure congiuntamente a comunicazioni ed autorizzazioni di carattere generale, il Gestore ha la facoltà e non l’obbligo di richiedere l’AUA.
Termine di presentazione della prima domanda AUA: devono essere rispettati i termini previsti dalla disciplina di settore del titolo in scadenza per beneficiare della possibilità di continuare l’attività anche in caso di mancata risposta, nei termini di legge, sulla richiesta di primo rilascio dell’AUA.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie