A.I.A. Per impianti esistenti differiti i termini al 31 marzo 2008.
07/11/2007

A.I.A. Per impianti esistenti differiti i termini al 31 marzo 2008.

  

In data 31.10 u.s è stato pubblicato in G.U. n. 254 il Decreto Legge 30 Ottobre 2007, n. 180 a fronte del quale sono stati differiti i termini in materia di autorizzazione integrata ambientale ed emanate delle norme transitorie in materia. Il testo del Decreto, in vigore dal 31-10-2007, è stato licenziato ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza di, in primo luogo, prorogare il termine massimo di legge, che le amministrazioni competenti devono assegnare perl'attuazione delle prescrizioni dell'autorizzazione integrata ambientale negli impianti esistenti per i quali tale autorizzazione e' concessa. In secondo luogo, per disciplinare in via transitoria la prosecuzione dell'attività degli stessi impianti, nelle more del rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale. Pertanto, quanto al differimento del termine di cui all'articolo 5, comma 18, del decreto legislativo 18 febbraio 2005,n.59, ore le parole: "30 ottobre2007" sono sostituite dalle seguenti: "31 marzo 2008". Quanto alla disciplina transitoria nelle more del rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale di cuial decreto legislativo 18 febbraio 2005, n. 59, gli impianti già in esercizio, per iqualisia stata presentata nei termini previsti la relativa domanda, possono proseguire la propria attività, nel rispetto della normativa vigente o delle condizioni stabilite nelle autorizzazioni ambientali di settore già rilasciate. E tali autorizzazioni si riterranno implicitamente prorogate sino alla scadenza del termine fissato dalprovvedimento di autorizzazione integrata ambientale per l'attuazione delle relative condizioni.

NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere Aggiornato

Cookie